Attività

Rappresentanza del Distretto FVG

In qualità di gestore del Distretto di Biomedicina Molecolare del Friuli Venezia Giulia CBM attiva e favorisce le sinergie tra i soggetti pubblici e privati al fine di sviluppare le potenzialità del Cluster Smart Health a partire dai settori del biomedicale, delle biotecnologie e della bioinformatica.

Su richiesta degli stakeholder regionali, il CBM ha coordinato i tavoli di lavoro cha hanno portato ad individuare le 4 Traiettorie di Sviluppo Tecnologico regionale in ambito S3 all’interno dell’Area di Specializzazione Smart health: Biomediale, diagnostica in vivo e vitro; Informatica medica e bioinformatica; Terapia Innovativa; Ambient Assisted Living (AAL).

Servizi di genomica

I servizi di genomica sono disponibili per gli enti pubblici, aziende e gruppi di ricerca interdisciplinari.
Next-Generation Sequencing e Analisi dei dati, Espressione differenziale, Analisi Funzionale e Gene Set Enrichment Analysis, Classe Discovery, L'analisi di sopravvivenza in base a profilo di espressione genica, L'integrazione di diverse fonti di dati ad alta produttività, Genotipizzazione & CNV (tecnologie Infinium e Analisi di metilazione)

Cultura e formazione

CBM si propone di individuare e colmare le lacune nei bisogni formativi locali; Istituire e attuare processi di formazione a lungo termine; Diffondere informazioni sulla cultura della prevenzione, il benessere e l'invecchiamento attivo sulla base di nuove pratiche di formazione.

Internazionalizzazione

CBM promuove le attività di internazionalizzazione dei membri del Cluster per aumentare la competitività
Grazie alla localizzazione geografica del FVG, CBM può essere proattivo nella creazione di contatti con altri cluster, industrie ed istituti di ricerca situati negli stati vicini, come Austria, Slovenia e Croazia, per promuovere e sviluppare sinergie e cooperazione.

Networking

Il CBM attraverso la promozione ed il rafforzamento dei rapporti di network mira alla crescita ed al potenziamento delle imprese operanti nel settore BioHighTech regionale.

Dopo una fase di coinvolgimento e consolidamento condotto sia a livello regionale che nazionale, il Distretto di Biomedicina molecolare del Friuli Venezia Giulia persegue nel suo intento di crescita valorizzando le connessioni con gli altri cluster e realtà industriali europee.

Osservatorio tecnologico

CBM sviluppa e mantiene una mappatura aggiornata delle competenze e infrastrutture dei diversi gruppi di ricerca pubblici e delle imprese operanti nel settore Smart Health e identifica competenze e tecnologie coinvolgendo Università e Centri di ricerca.

Valorizzazione della ricerca e supporto alle imprese

CBM offre servizi di consulenza e assistenza ai membri del Cluster per progetti legati alla Funding Authority e relativa gestione dei progetti (coordinamento, gestione, attività di avanzamento e reporting), diffusione e comunicazione dei risultati di progetti di R&D.

Finanziamenti ai sensi del D.Lgs. 297/99

A seguito dell’Accordo quadro di Programma siglato nell’ottobre del 2004 tra il Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca - MIUR e la Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, il CBM, assieme ai suoi consorziati, ha ottenuto il finanziamento di progetti e iniziative aventi ad oggetto lo svolgimento di attività di ricerca scientifica ed industriale.

Programma Attuativo Regionale del Fondo Sviluppo e Coesione PARFSC 2007/2013

La Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, attraverso il finanziamento di progetti da svilupparsi all’interno del Distretto tecnologico di biomedicina molecolare del Friuli Venezia Giulia, mira a promuovere attività di ricerca industriale, sviluppo sperimentale ed innovazione.

  • ministero dell'istruzione dell'universita e della ricerca
  • regione fvg
  • Area Science Park