Bando 2020 AAL - Active Assisted Living

E’ stata posticipata al 24 agosto allre ore 17.00 CET la scadenza per la presentazione delle proposte progettuali sul Bando 2020 del programma Active Assisted Living, dedicato a Università, organismi di ricerca e imprese, che sviluppino soluzioni ICT sul tema di quest'anno:
“Healthy Ageing with the Support of Digital Solutions”.

L’obiettivo del bando è sostenere progetti collaborativi innovativi, transnazionali e multidisciplinari. 

La Call AAL 2020 è aperta allo sviluppo di soluzioni ICT rivolte a qualsiasi area di applicazione all'interno dell'area AAL.
I settori AAL includono soluzioni per la Active Living, nel lavoro e nella formazione, per la vitalità e capacità, nel tempo libero e nella cultura, per l'informazione e la comunicazione, nonché per la Assisted Living, come in sanità e assistenza, mobilità, trasporti, sicurezza e protezione.

In Italia gli enti di finanziamento sono:

  • Regione Friuli-Venezia-Giulia
  • MIUR – possono partecipare con “collaborative projects” università, imprese, organizzazioni di ricerca, IRCCS pubbliche e private, associazioni di utenti finali. Il MIUR non finanzierà invece “small collaborative projects”.
  • Ministero della Salute – possono partecipare con “collaborative projects” e “small collaborative projects” gli Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico pubblici e privati, e l’Istituto Superiore di Sanità.
Scadenza: 
24/08/2020
  • ministero dell'istruzione dell'universita e della ricerca
  • regione fvg
  • Area Science Park
  • ProESOF 2020