UNIV UD - DI4A - Scienze AgroAlimentari, Ambientali e Animali

Traiettoria di sviluppo tecnologico SmartHealth: 
Biomedicale, Diagnostica in Vivo e Vitro, Terapia Innovativa

Il Dipartimento di Scienze AgroAlimentari, Ambientali e Animali (DI4A) si caratterizza per il valore associato alla vastità delle competenze aggregate e per un forte carattere interdisciplinare finalizzato alla promozione e alla disseminazione della conoscenza negli ambiti rappresentati nella figura, nella quale sono riportate le interrelazioni tra le parole chiave identificative del Dipartimento e le attività didattiche e di ricerca che sono sviluppate al suo interno.

Intorno a tali tematiche convergono risorse umane e materiali già presenti nei Dipartimenti di Scienze Agrarie e Ambientali e di Scienze degli Alimenti, oltre a ulteriori competenze specifiche già presenti nel Dipartimento di Chimica, Fisica e Ambiente e in altri Dipartimenti dell’Ateneo. Il DI4A comprende al suo interno settori ERC compresi tra le Scienze della Vita (LS1, LS2, LS9), le Scienze Sociali e Umane (SH1, SH3), le Scienze Chimiche (PE4, PE5) e le Scienze della Terra (PE10), corrispondenti alle aree CUN 03, (04), 05 e 07, e sviluppa collaborazioni con Enti di ricerca e università italiane e straniere.

L’attività di ricerca si organizza intorno agli ambiti sopra individuati ispirandosi a tre parole chiave: qualità, unicità e innovazione. In particolare, il Dipartimento ha per obiettivo il raggiungimento di elevati standard qualitativi nel campo della ricerca attraverso la promozione di attività esplorative e innovative, la promozione e il sostegno della competitività della ricerca sul piano nazionale e internazionale e l’incremento del numero dei ricercatori coinvolti su progetti competitivi. Tali azioni specifiche mirano ad avere un impatto diretto sull’attività di ricerca, ma anche ricadute positive sulla qualità della didattica grazie, ad esempio, a una maggiore attrattività dei Corsi di Laurea Magistrale e una offerta qualificata di tesi di Laurea Magistrale e, soprattutto, di dottorato di ricerca.

L’attività didattica è fortemente orientata verso lo studente e finalizzata a stimolare le sue capacità critiche, l’interesse e la passione, consentendogli, a tutti i livelli, una forte interazione con casi di studio pratici attraverso attività laboratoriali ed esperienze sul campo.

Il rafforzamento del comparto delle produzioni agrarie, animali e degli alimenti richiede un assiduo confronto dialettico tra ricerca dipartimentale e territorio (aziende/enti) in modo da orientare lo sviluppo di quest’ultimo attraverso la diffusione dei risultati della ricerca e la risoluzione di problemi emergenti. Il Dipartimento sviluppa attività di ricerca, di base e applicata, in grado di confrontarsi con la ricerca internazionale, garantendo nel contempo un’attività di “restituzione”, divulgazione e trasferimento tecnologico al territorio attraverso il sostegno e il supporto alle attività produttive locali.

Al Dipartimento di Scienze AgroAlimentari, Ambientali e Animali afferiscono attualmente circa 120 professori e ricercatori (poco meno del 20% dell’organico dell’Ateneo), oltre 200 collaboratori non strutturati, e uno staff di 60 tecnici e amministrativi; può avvalersi di dotazioni strumentali e umane condivise in grado di generare capacità di attrarre fondi di ricerca che negli ultimi tre anni è stata pari a circa 4,5 M€ anno-1, circa 1/3 delle entrate dell’Ateneo.

Attenzione

Per visualizzare i contatti devi autenticarti

Vai alla pagina di login

Non sei registrato?

Nuova registrazione

via delle Scienze, 206, Udine
  • ministero dell'istruzione dell'universita e della ricerca
  • regione fvg
  • Area Science Park
  • ProESOF 2020